Regole e consigli di igiene per contrastare il coronavirus

Togliersi le scarpe prima di entrare in casa è veramente importante? Assolutamente sì

Oltre a stare chiusi in casa evitando i contatti contatti sociali, ci sono altre regole che possiamo mettere a punto per uscire da questa emergenza sanitaria? Fortunatamente sì. Seguendo alcuni piccoli consigli di igiene, possiamo fare la nostra parte e contrastare il coronavirus.

Togliersi le scarpe e cambiarsi i vestiti sono ad esempio alcuni accorgimenti dall’apparenza inutile che invece possono fare la differenza.

Consigli di igiene per contrastare il coronavirus

Tenendo presente che non bisogna uscire se non per motivi seri e importanti, è anche vero che può rendersi necessario assentarsi da casa per andare ad esempio in farmacia o al supermercato o per portare fuori il cane.

In quel caso è buona premura, anche è assolutamente consigliato togliersi le scarpe prima di entrare in casa e spogliarsi e mettersi abiti puliti.

igiene coronavirus

Quella delle scarpe è in realtà una regola che andrebbe seguita anche in condizioni normali, ma che in questo momento di emergenza andrebbe presa alla lettera.

E non perché il coronavirus abbia la capacità ( non ci sono studi a tal proposito, ricordiamocelo) di rimanere sull’asfalto per 9 giorni, ma perché si tratta di una regola igienica che dovrebbe sempre essere seguita.

Di seguito abbiamo elencato alcune accortezze da far diventare un’abitudine, al fine di tutelare la nostra salute a anche quella di chi ci sta vicino.

TOGLIERSI LE SCARPE

Togliere le scarpe prima di entrare in casa e igienizzare le suole con una spruzzata di alcol è sicuramente il primo passo per tenere virus e batteri fuori dalla nostra casa.

STERILIZZARE GLI OGGETTI

Oltre alle scarpe è molto importante ricordarsi di sterilizzare anche gli oggetti con cui siamo usciti di casa, come la borsa e il cellulare. Per zaini,e valigie fatte con materiali delicati, si consiglia di usare sapone per piatti, acqua e un panno morbido.

LAVARSI LA MANI

Fondamentale è il lavaggio delle mani effettuato nella maniera corretta. Non di due secondi, ma di almeno 30. Pulire bene i palmi, lo spazio fra le dita e anche i polsi.

MASSIMA COLLABORAZIONE DA PARTE DI TUTTI

Queste regole valgono non solo per voi, ma anche per tutte le persone che vi stanno vicine. Familiari e coinquilini.

In questa emergenza sanitaria surreale che stiamo vivendo, è molto importante capire che ogni azione, anche la più piccola e insignificante può avere delle conseguenze.

L’importante è attenersi alle nuove regole dei decreti emanati recentemente dal governo. Solo seguendo scrupolosamente le direttive riusciremo a tornare alla vita normale nel giro di poco tempo.

Leggi anche:

Back to top button
Close
Close