Clochard muore di freddo dopo aver ceduto le coperte alla figlia

Clochard muore di freddo dopo aver ceduto tutte le coperte a disposizione alla figlia di 8 anni. Si chiamava Prasarn Homthong, aveva 37 anni e si trovava in un momento di forte difficoltà, visto che la vita lo aveva portato a dormire in una casa in costruzione senza porte e finestre.

La terribile scoperta è stata fatta dalla bambina, che svegliatasi improvvisamente ha cercato di riscaldare l’uomo ormai privo di vita.

Clochard muore di freddo in Thailandia: aveva ceduto tutte le coperte alla figlia

La vicenda è stata raccontata dal Bangkok Post ed è accaduta a Bueng Kang, in Thailandia, dove la notte del 7 dicembre del 2019, si è registrata una temperatura di 9°.

Prasarn Homthong, è un uomo di 37 anni, divorziato che vive con entrambe le figlie. La notte della sua morte, la più grande, una bambina di 14 anni, era a dormire da un parente.

La famiglia, in evidente difficoltà economica, vive in una casa in costruzione, priva di porte e finestre. Poco prima di coricarsi, l’uomo si accorge del calo delle temperature e decide di fornire alla sua bambina le 3 coperte che hanno a disposizione.

clochard

Lui si addormenta su un tappeto con indosso solamente una maglietta a maniche lunghe e un paio di pantaloncini corti. Un abbigliamento troppo misero per le temperature basse e rigide di quella notte.

Il ritrovamento

Durante la notte, Panwira, la bambina si sveglia per cedere una delle coperte al suo papà. Ma è troppo tardi, perché l’uomo è già morto.

Le autorità hanno disposto l’autopsia sul corpo del clochard, che ha confermato la causa della morte: ipotermia. A dicembre, il freddo proveniente dalla Cina, non ha dato tregua alla Thailandia superiore.

Le rigide temperature hanno causato, in pochi giorni, 3 morti in 3 province diverse. Oltre al 37enne, hanno perso la vita due persone anziane di 60 e 92 anni, residenti a Nakhon Ratchasima e Chai Nat.

Anche se tragica, la morte dell’uomo non è imprevedibile. Il freddo della Thailandia spesso porta a ipotermia, influenza e molte malattie respiratorie.

Nel 2017, un uomo della provincia di Chaiyaphum è morto di ipotermia mentre dormiva. Non sapeva che quella notte la temperatura esterna sarebbe ulteriormente calata.

Il Dipartimento meteorologico tailandese aveva previsto che il clima sarebbe stato freddo a dicembre, con temperature basse nelle regioni settentrionali e nord-orientali, mentre per quanto riguarda le aree montuose erano previste temperature tra 6 e 12°.

Leggi anche:

Condividi: