Chiara Ferragni sfoga la sua rabbia: “La nonna di Fedez fa il vaccino solo grazie a me”, denuncia l’influencer

Sta facendo molto discutere la presa di posizione di Chiara Ferragni che, via social, ha sferrato un durissimo attacco nei confronti di Aria, il portale regionale della Lombardia dedicato alla gestione dei vaccini.

L’influencer e neo mamma di Vittoria ha denunciato il caso della nonna di Fedez. “Oggi la nonna di Fede farà il vaccino, scrive Chiara Ferragni in una sua storia su Instagram , e sapete perché? Perché dopo le mie stories di critica alla gestione dei vaccini di ieri, un addetto ha chiamato nonna Luciana chiedendo – lei è la nonna di Fedez? Alle 12 può venire a fare il vaccino”.

Chiara Ferragni critica in maniera netta tutta la gestione della campagna vaccinale in Lombardia. Dichiarandosi sconcertata anche dalla corsia preferenziale che la nonna di Fedez ha ricevuto solo dopo i suoi interventi via social.

Leggi anche: Chiara Ferragni, a ruba il pigiama rosa della collezione moda dell’influencer indossato dopo il parto, ma quanto costa?

Chiara Ferragni

Continua infatti Chiara Ferragni sempre su Instagram :

“Se ieri ero arrabbiata, oggi lo sono ancora di più pensando che nonna Luciana, che aveva diritto di essere vaccinata da mesi, riesce a far rispettare un suo diritto solo perchè qualcuno ha paura che io possa smuovere l’opinione pubblica”.

Leggi anche:”Ecco perché ero truccata in sala parto”, rivela Chiara Ferragni dopo la nascita della piccola Vittoria

 Di fronte al polverone alzato dalla nota influencer milanese la Direzione di Ats Città metropolitana di Milano risponde cosi:

“La somministrazione offerta oggi alla signora citata da Chiara Ferragni (che ha omesso il comune di residenza nella compilazione dell’adesione) è avvenuta anche per altri cittadini”, si legge ancora nella nota. ”Come annunciato si sta concludendo la fase della campagna dedicata alla categoria over 80, quindi si stanno compiendo le ultime verifiche per recuperare tutti coloro che hanno aderito”.

Che la gestione della campagna vaccinale sia in alto mare è ormai noto a tutti. E su questo Chiara Ferragni ha sicuramente ragione. La moglie di Fedez lancia un appello direttamente a Mario Draghi, scrivendo:

“Basta! Adesso bisogna rimboccarsi le maniche e lavorare perché la gente è stanca. Vogliamo tornare a essere orgogliosi di essere lombardi, italiani, europei. Perché oggi non siamo più certi di poterlo essere“.

Che stia preparando un ingresso in politica?

Condividi: