Carlo Santucci viene nominato Cavaliere della Repubblica da Mattarella

"Sono molto orgoglioso", queste le prime parole del giovane medico italiano

Ad agosto salvo’ la vita di una donna che rischiava di morire e in questi giorni per lui è arrivata un’altra soddisfazione personale. Sergio Mattarella ha infatti nominato Carlo Santucci Cavaliere al merito della Repubblica

Che gli ha conferito il merito motu proprio. Il termine è una locuzione latina che significa letteralmente “di propria iniziativa” e indica una nomina o una decisione presa da chi ne ha le facoltà o il potere.

Carlo Santucci nominato Cavaliere della Repubblica

Il nome di Carlo Santucci balzò alle cronache nazionali ad agosto, quando venne riportata la notizia del salvataggio incredibile di una donna che si era sentita male in un treno.

Carlo Santucci

34 anni, medico precario, il 27 agosto, mentre si trovava sul “trenino delle bici”, ha salvato la vita ad una donna praticandole un massaggio cardiaco di 40 interminabili e faticosi minuti.

La donna si stava recando a Dobbiaco in compagnia del marito e della loro figlioletta di 6 anni, quando accusò un malore che le fece perdere i sensi.

Fu a quel punto che intervenne prontamente Carlo Santucci, richiamato dalle grida disperate del marito della donna.

Per questo gesto eroico, il Presidente della Repubblica ha deciso di premiarlo e lo ha nominato Cavaliere al merito della Repubblica.

“Sono molto orgoglioso non solo come medico, ma soprattutto come persona, per aver salvato una vita”. Queste le parole con cui il 34enne ha commentato il prestigioso riconoscimento che il nostro Presidente gli ha conferito.

Sergio Mattarella ha deciso di premiare il ragazzo “per l’altruismo e l’impegno profuso nel delicato intervento di primo soccorso”.

«Non sono un eroe, ma faccio sport e questo mi ha aiutato a reggere la fatica fisica per un tempo così lungo. E poi c’era quella bimba disperata che piangeva. Dobbiamo imparare a radicare un senso civico che permetta a tutti di riconoscere nell’altro un po’ di noi stessi; poi dobbiamo avere una sensibilità maggiore sulle tematiche delle emergenze ed urgenze della vita»

E dopo queste parole conferma anche il suo arrivo in Veneto, il 20 gennaio, dove inizierà una nuova vita con un nuovo lavoro.

In quella data avrà l’occasione di scegliere la sede sanitaria in cui presterà servizio. Sede che potrebbe essere Cortina d’Ampezzo, una delle zone d’Italia che il medico preferisce.

Ad accoglierlo in Veneto, il Governatore Luca Zaia, che ha dichiarato di essere molto felice ed orgoglioso di accogliere Carlo Santucci tra i futuri medici della regione.

Leggi anche:

Back to top button