Una ragazza ha sviluppato un cancro della pelle mangiandosi le unghie

Questo comportamento è più comune negli adolescenti e talvolta anche negli adulti. Rischia, però, di diventare facilmente un’abitudine, da cui possono derivarne conseguenze sgradevoli, ma anche gravi malattie legate alla salute delle mani, come il cancro della pelle.

E’ ciò che è successo ad una ragazza di 20 anni, che aveva preso l’abitudine di mangiarsi le unghie a causa dello stress provocato dall’università.

Cancro della pelle: la storia di Courtney Whithorn

Diventata un’abitudine, Courtney, non è riuscita più a smettere, fino al giorno in cui si è completamente strappata l’unghia del pollice.

Poco dopo, il dito in questione è diventato nero e, spaventata dalle possibili conseguenze, ha deciso di nascondere il tutto ai suoi genitori, applicando un’unghia finta per 4 anni.

Ciò ha finito per peggiorare le condizioni del suo pollice, arrivando a sviluppare una rara forma di cancro della pelle chiamata “melanoma lenticolare acrale”.

Dopo la spaventosa diagnosi a Courtney è stato amputato parte del pollice, un intervento necessario per impedire al cancro di diffondersi ulteriormente.

Una volta guarita completamente, Courtney ha deciso di rendere pubblica la sua storia, per dissuadere le persone dal mangiarsi le unghie.

Courtney Whithorn
Courtney Whithorn

Cos’è il melanoma lenticolare acrale?

Il melanoma lentiginoso acrale (ALM) è un tipo di cancro della pelle che si sviluppa quando c’è una proliferazione incontrollata di cellule della pelle, chiamate melanociti, che diventano cancerose. Questo tumore appare sul palmo della mano, sulla pianta dei piedi o sotto l’unghia.

I melanociti si riferiscono alla pigmentazione della pelle, mentre la parola “acrale” traduce la comparsa di melanoma sul palmo o sulla pianta dei piedi.

Il termine “lentiggino” si riferisce a una macchia di melanoma che è scura ma che può essere confusa con un livido, da cui la necessità di una diagnosi precoce.

Uno studio del dipartimento di dermatologia dell’Università di Seoul ha sostenuto la necessità di una diagnosi precoce di questa malattia.

melanoma lenticolare acrale

Sintomi e trattamento

Il principale sintomo visibile di questa patologia è una macchia scura sulla pelle che si ingrandisce nel tempo. La macchia deve destare qualche sospetto:

  • Le due metà sono di forma e dimensioni irregolari
  •  La macchia è composta da diversi colori, come marrone, blu, nero o altri colori simili
  •  Diventa grande
  •  L’aspetto della macchia diventa bulboso e ruvido al tatto.

Quando appare sulle unghie, si chiama melanoma subunguale, che provoca scolorimento dell’unghia o linee di scolorimento che possono allinearsi con le cuticole. L’unghia inizia quindi a rompersi, soprattutto quando la patologia raggiunge uno stadio avanzato.

Con una diagnosi precoce, il trattamento sarà più semplice e si manifesterà mediante la rimozione dell’area interessata mediante chirurgia ambulatoriale.

Se la patologia raggiunge un livello più avanzato, in questo caso i linfonodi dovrebbero essere rimossi. Inoltre, l’amputazione dell’arto interessato sarà obbligatoria al fine di prevenire la diffusione delle cellule tumorali ad altri organi.

Leggi anche:

Condividi: