Un bambino di 4 anni sconfigge il cancro dopo 90 sedute di chemio. La storia del piccolo eroe commuove il web

Santiago è un bambino di soli 4 anni, che è riuscito a sconfiggere il cancro, dopo una lunga battaglia durata diversi mesi

Santiago è un bambino di soli 4 anni, ma ha una tempra molto forte, quasi da adulto, visto che sconfigge il cancro dopo una lunga battaglia.

Il piccolo infatti si è sottoposto a ben 93 sedute di chemioterapia, inoltre ha passato otto mesi in ospedale, in un momento non semplice per la sanità mondiale.

La battaglia del piccolo Santiago Morales è andata in scena nel pieno dell’emergenza sanitaria da Covid-19.

Mentre tutto il mondo cercava di sconfiggere il virus, il piccolo lottava contro un altro grave male: la leucemia.

Nel gennaio 2020 i suoi genitori scoprono che il loro piccolo era malato, gli è stata diagnosticata una grave forma di leucemia.

Nel corso della battaglia contro un nemico difficile da abbattere, il piccolo ha dimostrato grande coraggio.

Santiago bambino di 4 anni sconfigge il cancro

Un bambino di soli 4 anni sconfigge il cancro dopo una battaglia di 8 mesi

Nel racconto fatto dai genitori, e riportato da Telemundo, il bambino prima di quella diagnosi infausta si è mostrato sempre molto attivo.

Per questo nessuno aveva mai sospettato che non fosse sano, ma poi nel gennaio del 2020, è cambiato tutto. La vita di un bambino di soli 4 anni è cambiata radicalmente.

Non solo sconfiggere la leucemia ma anche affrontare la crisi sanitaria, dovuta alla pandemia, ha messo a dura prova tutta la famiglia del piccolo.

Di fatto, le restrizioni in ospedale hanno complicato di molto la situazione che la famiglia Morales ha dovuto vivere.

Entrambi i genitori non potevano stare nella stessa stanza con Santiago. Inoltre il piccolo non poteva ricevere visite. Quindi la famiglia Morales si è ritrovata completamente sola ed isolata.

Ma per fortuna Santiago dopo otto mesi di trattamento, 30 giorni in ospedale e 93 cicli di chemioterapia ha sconfitto il cancro.

Dopo che il piccolo si è dimesso dall’ospedale, suo padre Ricardo Morales ha raccontato:

“Siamo in una fase in cui non si può credere che il trattamento sia finito completamente, che non dovrà più fare chemioterapia, che non soffrirà più, che non piangerà più, che è del tutto fuori dalla malattia”.

Santiago è in remissione, ma dovrà sottoporsi ancora a periodici controlli medici per i prossimi due anni.

Solo dopo questo arco di tempo si potrà affermare ufficialmente che ha sconfitto in pieno il cancro.

Anche se la battaglia contro il cancro è ancora aperta, questo bambino di soli 4 anni ha lottato come un gigante per sconfiggere il male.

Back to top button