Anziana di 99 anni riceve una lettera dall’ospedale in cui la informano che è incinta

Un errore può accadere a chiunque e l’anziana signora, dopo l’iniziale sorpresa, sorride divertita

La notizia di quanto accaduto ad un’anziana di 99 anni sta facendo il giro del web e riscuotendo un gran numero di reazioni divertite. Comprese quelle della protagonista della nostra storia!

Sarà capitato a molti ricevere una lettera, magari via mail, con qualche dato inesatto. Nell’epoca della digitalizzazione sempre più spinta, accade che anche i migliori server possano commettere qualche errore.

Doris Ayling, una simpatica donna anziana di 99 anni, ha però ricevuto una notifica che, insieme al clamore, ha suscitato in lei anche una bella risata!

Perchè, come mostra la foto, la lettera arrivata a Doris le comunicava che occorreva un ulteriore esame delle urine per stabilire con esattezza che era incinta!

Anziana di 99 anni riceve una lettera curiosa

La lettera informa l’anziana signora di una gravidanza in corso

Come riporta l’Indipendent la missiva arrivata a questa simpatica nonna da parte del NHS Trust di Portsmouth, era molto chiara.

Diceva che la possibile data di nascita del nuovo bebè sarebbe stata specificata con maggiore esattezza dopo l’ulteriore esame effettuato.

Doris, cui non manca certo lo spirito, ha risposto che i suoi figli, 3 in tutto, di cui un paio pensionati, non erano proprio pronti per un fratellino o una sorellina!

Perchè la donna, al momento della ricezione della lettera che annunciava la cicogna, vanta ben 3 figli e 20 nipoti!

La nostra simpatica nonna, comprendendo che si era trattato di un errore, ha suggerito di fare attenzione con i brindisi pre-festivi da parte del personale sanitario!

Ovviamente la notizia ha fatto il giro dei social scatenando più di una risata e anche qualche commento piccante!

Perchè, se è vero che Doris mostra uno sguardo molto attento ed un sorriso accattivante, è proprio da escludere che possa essere rimasta incinta.

Battute a parte, anche se l’età della maternità si sta alzando in quasi tutta Europa, ci sono dei precisi limiti oltre i quali non è possibile il concepimento.

Da una serie di ricerche condotte su un campione di donne over 40, l’invecchiamento dei propri ovociti aumenta in media del 65%.

Chi proprio non si rassegna allo scorrere del tempo e tenta anche con la fecondazione in vitro, deve però sapere che i tentativi hanno scarso successo.

Solo il 5% dei tentativi va in porto passati i 44 anni.

Riguardando lo splendido sorriso di nonna Doris crediamo non sia di certo il suo caso!

Anche se lo spirito ed il piglio sono ancora quelli di una ragazzina!

Fonte: The Telegraph

Non perdete:

Back to top button