Lascia la figlia di 6 anni ad accudire i fratellini e va ballare. Uno di loro muore nell’incendio che scoppia in casa

Una mamma lascia i bambini soli per andare in discoteca. Ma in casa accade una tragedia

In una famiglia numerosa, i genitori sono spesso esausti dalla condivisione di commissioni, lavori domestici e cura dei figli. Nonostante i loro sforzi per mantenere la rotta e svolgere al meglio il loro ruolo di madri esemplari, alcune donne vanno in crisi e compiono atti sconvolgenti. E’ il caso di questa madre che una notte abbandona i figli per andare in discoteca.

Ed il più piccolo, lasciato in custodia alla sorellina di 6 anni, muore nel rogo scoppiato nella loro casa alle 2 del mattino.

Abbandona i figli per andare in discoteca

Abbandona i figli per andare in discoteca, il più piccolo muore

Una piccola cittadina del Tennessee non dimenticherà molto presto la tragedia che ha colpito una famiglia di 6 bambini piccoli.

E’ sabato e una madre di famiglia, decide di uscire senza trovare prima una baby sitter adeguata per i suoi 6 figli. Li lascia tutti sotto la sorveglianza della più grande fra loro, una piccolina di 6 anni appena.

Ma dopo alcune ore scoppia un terribile incendio che costa la vita del più piccolo di loro, Jream di 8 mesi.

Gli altri di 5,4, 2 e 1 anno, sono stati messi in salvo da due passanti accorsi, dopo che la più grande di loro è uscita a cercare aiuto.

La polizia ha avviato un’indagine per cercare di capire le cause che avrebbero potuto innescare l’incendio e se il più piccolo si sarebbe potuto salvare se con loro fosse rimasto un adulto.

È attraverso questa triste storia che capiamo che non dobbiamo mai lasciare i nostri figli soli senza alcuna  supervisione . È necessaria la presenza di un adulto responsabile per monitorare i bambini e proteggerli in caso di incidente.

Bornout materno, come evitarla?

Dopo la gravidanza e il parto, una madre attraversa una nuova fase della sua vita. Tra i cambiamenti del pannolino, la mancanza di sonno e l’accumulo di altri compiti, la madre sente, dopo diversi mesi, un’intensa stanchezza morale e fisica che porta al bornout.

Ecco alcuni suggerimenti per mantenersi in forma ed eliminare la stanchezza accumulata:

  • Sapere come delegare i compiti coinvolgendo il coniuge in modo che assuma il ruolo di padre nel prendersi cura di suo figlio
  • Affidare il bambino ad un’altra persona adulta e prendersi un po’ di tempo per sé stesse
  • Cercare aiuto dai propri cari per evitare l’affaticamento fisico ed emotivo
  • Riposare psichicamente e fisicamente
  • Adottare una dieta equilibrata per guadagnare forza
  • Concedersi il ​​tempo per uscire, vedere gli amici o fare un’attività rilassante
  • Smettere di voler completare tutti i compiti per essere una madre perfetta
  • Promuovere il dialogo con la famiglia e il marito per evitare l’ansia e sentirsi rassicurate.

Leggi anche:

Loading...
Back to top button
Close
Close