A 72 anni dà alla luce un bellissimo bambino, la storia divenuta virale divide il web

Advertisement
Advertisement

Una donna indiana a 72 anni dà alla luce un bambino realizzando quello che qualche anno fa era considerato impensabile: rimanere incinte dopo i 50 anni e partorire un bambino sano.

La storia che ha diviso il web, tra favorevoli e contrari, é stata riferita dal media The Independent che ha reso noto che Daljinder Kaur e suo marito hanno potuto realizzare il loro grande desiderio di diventare genitori in tarda età.

Questa coppia indiana è infatti riuscita a concepire il loro primo figlio attraverso la fecondazione in vitro (FIV), dopo 46 anni di tentativi falliti, durante i quali hanno cercato di avere un bambino senza chiedere aiuto a nessun medico.

Daljinder e suo marito, Mohinder Singh Gill, un agricoltore di 80 anni, dopo aver visto una pubblicità sulla fecondazione in vitro hanno deciso di intraprendere questa strada.

Advertisement

Per prima cosa si sono procurati il denaro necessario vendendo i terreni ereditati per sottoporsi al trattamento, dopo si sono rivolti a degli specialisti.

La procedura ha avuto iniziato dalla donazione di ovociti in una clinica per la fertilità nello stato settentrionale di Haryana.

Dopo due anni e tre cicli di trattamento, la coppia è riuscita a concepire un figlio con grande sorpresa di tutti e grande gioia da parte di madre e padre.

Advertisement

Il Dr. Anurag Bishnoi, che la coppia ha consultato dopo aver deciso di sottoporsi al trattamento di fecondazione in vitro, ha rivelato di aver inizialmente nutrito dei dubbi per questo ha esitato ad aiutarli.

Il Dr. Anurag Bishnoi riteneva che fosse difficile per Daljinder concepire perché non sembrava fisicamente abbastanza sana da poter portare avanti una gravidanza e partorire.

Ma poi il suo parere è cambiato dopo aver analizzato i dati dei test medici, che invece hanno dimostrato che la donna era in grado di concepire.

Advertisement

Così dopo il successo della fecondazione Daljinder a 72 anni dà alla luce un bambino: Armaan, un bimbo perfettamente in salute che pesava 3 kg alla nascita.

72 anni alla luce un bellissimo bambino

A 72 anni dà alla luce un bambino

La donna indiana che a 72 anni dà alla luce un bambino raccontando la sua storia ha detto che diventare madre per lei è stato più difficile di quanto pensasse.

Nel corso delle sue dichiarazioni raccolte da The Independent ha spiegato di aver provato una gioia immensa per la nascita del figlio, aggiungendo inoltre che la sua salute è peggiorata dopo aver messo al mondo Armaan nell’aprile 2016.

La donna che a 72 anni dà alla luce un bambino ha risentito di alcune complicazioni legate alla sua età ed alla scelta di diventare madre a tarda età: Daljinder Kaur soffre infatti di ipertensione e di articolazioni fragili.

Malgrado queste sue problematiche, la donna che a 72 anni dà alla luce un bambino, ha ribadito che non si è pentita di essere diventata madre.

Per lei non c’è gioia più grande di vedere Armaan crescere, anche se non riesce a stargli dietro come vorrebbe, perché il suo corpo non glielo consente e si stanca molto facilmente.

Questo la preoccupa molto come madre, dal momento che deve non solo fare attenzione alla sua salute ma anche prendersi cura del figlio.

Il piccolo Armaan è comunque un bambino sano, felice ed energico e Daljinder non si è mai pentita di aver preso la decisione di averlo.

Condividi: