Tribù amazzonica crea la prima enciclopedia di medicina tradizionale per tramandare il sapere degli sciamani

L’opera della tribù dei Matsès trascritta dagli sciamani, descrive le piante utilizzate per curare le diverse malattie

La tribù amazzonica dei Matsé, per evitare che i segreti del proprio sapere andasse perduto, ha creato un’enciclopedia. L’opera conta ben 500 pagine. E riguarda la medicina aborigena tradizionale.

L’intenzione è anche quella di evitare che alcune società se ne impossessino dichiarandoli propri. È già accaduto in passato e in più occasioni.

L’opera, scritta in lingua Matsé, ha preso vita con l’aiuto del gruppo di conservazione Acatè. Il presidente di tale gruppo è un medico americano di Yale, il dottor Cristopher Herndon. Da sempre sostenitore di una comunione tra la medicina delle tribù amazzoniche e il sistema nazionale sanitario.

Ed è proprio il dottor Herndon ad annunciare:

Una tribù amazzonica crea la prima enciclopedia di medicina tradizionale
Dottor Chris Herndon e lo sciamano Matsé. Photo Credit : acateamazon.org

”L’enciclopedia della medicina tradizionale Matsé, vede per la prima volta gli sciamani della tribù riuniti per trascrivere tutte le loro conoscenze curative”.

“Purtroppo uno degli sciamani è deceduto e con lui sono andati perduti i suoi segreti”. 

La tribù amazzonica dei Matsé possiede una profonda conoscenza delle proprietà medicinali di piante e animali. Nel tempo ha sviluppato tecniche di trattamento sorprendentemente specializzate.

L’enciclopedia di medicina tradizionale dei Matsé

L’enciclopedia medica rappresenta il documento ufficiale dell’antica saggezza della tribù. Per la sua realizzazione sono occorsi ben 2 anni. L’opera è suddivisa in 5 capitoli trascritti da 5 sciamani.

“Nell’enciclopedia ogni voce è classificata in base al nome della malattia. E viene spiegato come riconoscerla dai suoi sintomi. Vengono poi descritte le cause, quali piante usare. Persino come preparare le medicine. Pensate che vi sono anche diverse opzioni terapeutiche alternative”.

Ogni pianta citata è corredata da una fotografia. Il medico sottolinea che la tribù dei Matsé conserverà l’enciclopedia solo all’interno della propria comunità. E la scelta di scriverla nella propria lingua, non è stato un caso.

Raccolta delle piante medicinali
Aborigeno dell’Amazzonia raccoglie le piante medicinali. Proto Credit: Ricardo Oliveira

Quello che la tribù vuole evitare, come accennavamo, è che i loro segreti vengano rubati o venduti alle case farmaceutiche.

L’opera rappresenterà invece una guida per formare studenti sciamani. Pensate che nuovi allievi mancano ormai da oltre mezzo secolo.

Diversamente tutto il sapere, con la morte dei 5 anziani sciamani, andrebbe perduto.

I segreti della tribù dei Matsé sono quindi al sicuro. La medicina tradizionale verrà tramandata alle future generazioni. E senza il rischio di vederla sparire per sempre.

Potrebbe inoltre interessarvi leggere: 

Back to top button
Close
Close