Le qualità dell’aceto: tutti i modi in cui possiamo utilizzarlo

Un ingrediente molto conosciuto e molto utilizzato nella nostra cucina come condimento, l’aceto è in realtà un prodotto naturale che vanta moltissime proprietà. Ecco le fantastiche qualità dell’aceto.

Ecco quali sono  molti utilizzi sconosciuti ai più dell’aceto: dalla cura dei piedi alla cura degli inestetismi. Scopriteli tutti e teneteli a mente per le prossime volte.

Le qualità dell’aceto

Sapete che l’aceto può essere un validissimo alleato per la cura dei nostri piedi?

Vi basterà infatti, immergerli in una bacinella colma di acqua e aceto per alleviare la stanchezza e per eliminare gli inestetismi della pelle.

Ma non finisce qui, ecco altri fantastici modi in cui l’aceto può tornarci utile

  • FUNGICIDA

Per trattamenti più specifici l’ideale sarebbe rivolgersi ad un medico esperto. Per situazioni, invece, più blande, sappiate che l’aceto possiede ottime proprietà antimicotiche.

Immergere i piedi in una bacinella colma di acqua tiepida e una tazza di aceto, potrebbe essere una soluzione naturale, nel caso abbiate i funghi ai piedi.

Al termine del pediluvio che dovrà durare 15 minuti i vostri piedi vi ringrazieranno.

  • PIEDE D’ATLETA

Riempite una bacinella di acqua tiepida, a cui dovrete aggiungere un cucchiaio di sale e ½ tazza di aceto di vino bianco.

Al termine del pediluvio, strofinate la parte interessata con un po’ di cotone imbevuto di aceto e date asciugare all’aria.

Questa soluzione riduce il prurito e la desquamazione della pelle.

Mi raccomando, prima di procedere consultare sempre un medico.

E ancora

  • STANCHEZZA

Se siete reduci da una lunga camminata e vi sentite stanchi con i piedi doloranti, l’aceto è la soluzione per voi.

Preparate una soluzione con una tazza di aceto, una tazza di sali di Epsom, ½ tazza di fiori di lavanda essiccati e 1 tazza di sale marino.

Scaldate una quantità di acqua sufficiente a riempire una bacinella e poi aggiungete gli altri ingredienti. Mescolate ed immergete i piedi.

  • INESTETISMI

L’aceto è in grado di ridurre o eliminare del tutto gli inestetismi della pelle come screpolature o calli. Vi basteranno pochi e semplici ingredienti.

Preparate 7 litri di acqua, 20 gocce di olio essenziale alla lavanda, una pietra pomice e un bicchiere di aceto.

Immergete prima i piedi per 15 minuti e poi usate la pietra per eliminare le cellule morte della pelle.

Per terminare, applicate una crema idratante.

Molto spesso, come è noto, le cose più semplici sono le più efficaci. Le qualità dell’aceto ne sono la dimostrazione.

E’ sorprendente pensare che l’aceto sia la soluzione naturale a tanti problemi, eppure è proprio così.

Leggi anche:

Back to top button