Migliori posizioni per dormire che aiutano a ridurre il mal di schiena

Secondo i medici, per ridurre il mal di schiena, bisognerebbe modificare il modo in cui dormiamo. Ecco quindi le 5 migliori posizioni per dormire, secondo gli esperti.

Secondo l’American Chiropratic Association, il mal di schiena è la principale causa di disabilità nel mondo. Solo in America sono quasi 80 milioni gli adulti che ne soffrono, con la conseguente perdita di oltre 264 milioni di giorni di lavoro.

Soffri di mal di schiena? Ecco le migliori posizioni per dormire

Se soffrite di mal di schiena lancinanti, che non vi lasciano effettuare le normali attività quotidiane, siete nel posto giusto.

Oltre alle normali terapie prescrittevi dagli specialisti del settore, potreste pensare di migliorare anche la vostra qualità del sonno.

Applicando questi consigli che elencheremo, la vostra schiena vi ringrazierà!

Dolore

  • Dormire sul fianco con un cuscino tra le gambe

ISTRUZIONI:

  1. Stendersi sul fianco ed appoggiare la testa sul cuscino
  2. Appoggiare un piccolo cuscino fra le gambe, regolando la sua posizione fino a raggiungere il grado di comodità desiderato
  3. Aggiungere un ulteriore cuscino, fra la vita e il materasso, nel caso ci sia spazio

È importante ricordare di cambiare lato occasionalmente per evitare eventuali squilibri e disallineamenti della colonna vertebrale, nonché peggioramento del dolore.

  • Dormire sul fianco in posizione fetale

ISTRUZIONI:

  1. Sdraiarsi sulla schiena e rotolare lentamente su un fianco
  2. Piegare le ginocchia verso il petto mentre si abbassa il busto verso le ginocchia
  3. Cambiare occasionalmente lato

Questa posizione è particolarmente adatta a coloro che soffrono di ernia.

Dormire in posizione prona con un cuscino sotto l’addome

ISTRUZIONI:

  1. Mettersi a carponi e posizionare un cuscino sotto l’addome

La posizione ideale per coloro che soffrono di una condizione degenerativa del disco.

Dormire in posizione prona può però causare problemi al collo.

Per questo motivo questa posizione dovrebbe essere riservata a coloro che sono più a rischio di sviluppare un’ernia al disco.

  • Dormire supino con un cuscino sotto le ginocchia

ISTRUZIONI:

  1. Sdraiarsi sulla schiena
  2. Mantenere la posizione e sistemare un cuscino sotto le ginocchia.
  3. Se necessario aggiungere un asciugamano arrotolato sotto la parte bassa della schiena per ottenere maggiore supporto.

Dormire sulla schiena aiuta a ridistribuire il peso, mentre il cuscino espande gli spazi tra i dischi interessati nella parte bassa della schiena.

La parte posteriore è la parte più ampia del corpo e distribuire il peso su di essa riduce anche la tensione dei punti di pressione.

Infine, la colonna vertebrale ha un allineamento più naturale rispetto ad altre posizioni del sonno.

  • Rilassarsi e dormire

ISTRUZIONI:

Quest’ultima postura del sonno richiede un letto regolabile o una poltrona reclinabile.

Dormire in una posizione reclinata, sebbene di solito non sia considerato una sistemazione ideale, può essere utile per alleviare alcuni tipi di dolore.

Leggi anche:

Back to top button