Il potere di guarigione spirituale di alcune erbe, piante e infusi

Ci sono erbe speciali e piante curative che non solo apportano notevoli benefici alla salute del nostro corpo, ma hanno contribuiscono notevolmente alla guarigione spirituale, agiscono cioè, bilanciando il livello di energia del nostro corpo.

Per secoli, le persone hanno scrutato le loro tazze per trovare risposte nelle foglie di tè. Le infusioni hanno sempre avuto un certo potere sull’energia spirituale.

Quando vi concedete un momento per preparare tisana rilassante, entrate in stretta connessione con la vostra interiorità.
Alleggerite i vostri pensieri e iniziate ad ascoltare la voce della vostra intuizione.

L’arte della preparazione spirituale del tè

Nella nostra epoca incentrata sulla fretta e sul vivere convulso, quando si desidera un infuso, si prende semplicemente una bustina di tisana e si mette in acqua calda.
Questo infuso preparato in modo così istantaneo, è davvero solo acqua aromatizzata.

Se desiderate ottenere tutti i benefici spirituali che un’infusione a base di erbe curative ha da offrire, dovete concedervi il tempo necessario per prepararlo.

Il tè deve essere preparato in un contenitore chiuso: una teiera oppure una tazza con un piattino sopra che funga da coperchio.
Quando prepariamo il tè in questo modo, permettiamo alle qualità aromatiche di circolare di nuovo nel liquido.

Conoscete la fragranza che emana un tè alla menta?
Bene, questa fragranza contiene la maggior parte degli oli vegetali utili alla guarigione spirituale e galleggiano nell’atmosfera.

Se lo preparate in una teiera o in una tazza con un coperchio, la fragranza si condensa nuovamente nell’infusione.

Poteri di guarigione spirituale di alcune erbe, piante e tè

Per ottenere il massimo potere di guarigione spirituale, la maggior parte delle tisane deve restare in infusione in acqua bollente, almeno cinque minuti.
Per ottenere benefici ancora maggiori, aumentate il tempo di infusione.

Una regola generale è quella di utilizzare un cucchiaino di erbe per ogni tazza d’acqua, più un altro per la teiera.
Quindi, se la vostra teiera contiene due tazze di acqua, dovreste aggiungere tre cucchiaini di erba.

Ma vediamo quali sono gli infusi da utilizzare per la guarigione spirituale:

Calendola

La calendola è una straordinaria erba spirituale che attiva le vostre innate capacità di guarigione. Questo infuso ripara il campo energetico e protegge.

Camomilla

La camomilla aiuta ad attirare l’abbondanza. È tra le erbe con i maggiori poteri curativi e andrebbe sempre tenuta in casa.
Questa erba spirituale dal sapore gradevole, rilassa, attiva energia e vi permette di essere ricettivi.

Quando le cose sembrano troppo impegnative, la causa può essere ricercata in una di queste due ragioni: state cercando di andare in una direzione diversa da quella pi7 giusta per voi, oppure siete poco propensi a ricevere aiuto e sostegno lungo il percorso. Quando bevete una camomilla, abbassate la guardia e lasciate che tutto fluisca.

Finocchio

Un infuso di finocchio (a base di semi) può aiutare a ridurre il desiderio di zucchero.
Bevete questo infuso ricordando che ogni tanto è necessario riposare.

Zenzero

La tisana a base di zenzero, aiuta ad eliminare rabbia e frustrazione.
Vi aiuta a liberarvi dal risentimento, dalla gelosia e dona soddisfazione ed equilibrio.

Ibisco

Il tè all’ibisco è una meravigliosa infusione di colore rubino. Vi permette di accettare il vostro lato sensibile. Sappiate che essere sensibili non è una debolezza, è un vantaggio!

Conoscendo le sottili energie che vi circondano, saprete molto più facilmente come comportarvi con chi vi sta intorno.
L’ibisco lenisce le ferite del passato e favorisce il perdono.

Lavanda

La lavanda è un’erba spirituale molto nota. Rinvigorisce lo spirito, rilassa la menta e mette a tacere un ego troppo prepotente. Risveglia l’intuizione e porta ad una comprensione spirituale più profonda. Aiuta inoltre a superare le paure e ad abbracciare i vostri doni spirituali.

Citronella

Meno conosciuto il suo potere spirituale. La citronella evita distrazioni e rinvii. Dona chiarezza e permettere di compiere quelle scelte difficili che provocano ansia.

Tè alle ortiche

È l’ideale quando vi sentite esausti. Fornisce protezione energetica e carica positivamente lo spirito. Inoltre schiarisce le idee e aiuta a comprendere meglio le vostre esperienze in modo che non ripetiate vecchi errori.

Menta

La menta è una pianta spirituale comune, ma potente che aiuta a motivare e ispirare, offrendo nuove idee creative su come realizzare i sogni.
Cancellala negatività e bilancia i centri energetici nel corpo che si trovano nella testa e nel plesso solare. Dono quindi sicurezza e autostima.

Tè alle rose

Il tè alla rosa è un’antica e sacra tisana spirituale che apre il cuore. Attrae la compassione, la comprensione, la guarigione e, naturalmente, l’amore.
Tutte le comunicazioni saranno edificanti e si concentreranno sulla guarigione.
Scoprirete di non avere tempo per pettegolezzi o negatività. Sarete invece una fonte di ispirazione per coloro che vi circondano e che vi vedranno tranquilli e sereni.

Rosmarino

Elimina i pensieri indesiderati, solleva dai pensieri negativi, favorisce un atteggiamento positivo e aiuta la concentrazione.

Zafferano

Lo zafferano è l’erba più costosa del mondo. Fortunatamente ve ne occorre solo una piccola quantità per preparare un tè di attivazione spirituale molto potente.

Aggiungete da cinque a dieci fili di zafferano di buona qualità (parti del pistillo di uno zafferano) in una tazza di acqua bollente. Lasciate riposare per almeno dieci minuti in modo che lo zafferano possa complimentarsi con l’acqua.

Aiuta ad alleviare i sintomi premestruali e le sensazioni di depressione, risveglia e pulisce tutti i centri energetici e favorisce i pensieri positivi.

Timo

Questo tè apre i centri di comunicazione e permette di esprimere tutto ciò che non riuscite a dire.

Sono necessarie tre o quattro settimane per vedere un significativo miglioramento del vostro spirito, ma otterrete i primi risultati in pochi giorni.

Le erbe medicinali possono reperite nelle erboristerie, parafarmacie e negozi di prodotti naturali e posso o essere assunte in compresse, infusi, estratti liquidi e tinture.
Indipendentemente dalla modalità preferita, assicuratevi che provengano da aziende affidabili.

Se assumete farmaci o avete problemi di salute, consultate sempre un medico prima di utilizzare le erbe per un lungo periodo

Un articolo interessante da condividere con i vostri amici!

Back to top button
Close
Close