Gli utilizzi del miele: usalo per dormire meglio e per avere più energia

Gli utilizzi alternativi del miele: ecco come puoi usarlo per dormire 8 ore per notte, per avere più energia e per bruciare i grassi

Sono millenni che lo usiamo per nutrirci e per apportare all’organismo i nutrienti necessari, ma conoscete gli utilizzi alternativi del miele?

Un sonno ristoratore di 8 ore, una ricarica di energia e un aiuto per combattere l’ipertensione. Sono solo alcuni dei benefici che il miele regala al nostro organismo.

Gli utilizzi alternativi del miele

Usato principalmente per dare un tocco di dolcezza in più, il miele è un prodotto naturale ricco di nutrienti e di proprietà.

Lo utilizziamo da prima della venuta di Cristo ed è conosciuto anche con il nome di “cibo degli dei”. I nostri antenati sfruttavano tutte le sue proprietà, dalla medicina alla cosmesi.

Ed ovviamente anche in cucina, la luna di miele è così chiamata perché nell’antichità ai giovani sposi veniva fatta bere una particolare bevanda come augurio di avere un figlio maschio.

La bevanda in questione è l’idromele e si prepara con miele, acqua e lievito.

Gli utilizzi del miele

Come utilizzarlo al meglio?

Di seguito troverete una semplice guida che vi consiglierà come usare al meglio il miele.

SONNO:

Volete dormire 8 ore? Ecco per voi un rimedio efficace: non dovrete fare altro che mangiare un po’ di miele insieme ad un pizzico di sale himalayano, che notoriamente contiene magnesio.

Una sostanza che riduce la produzione di cortisolo. Il miele inoltre, grazie agli antiossidanti di cui è composto è un valido alleato per la cura del fegato e di altri organi vitali.

FORFORA:

Grazie alle sue proprietà antibatteriche, antimicotiche e antiossidanti, il miele è un valido alleato contro la forfora e la dermatite.

Vi basterà scioglierlo in acqua calda e mescolare il tutto fino ad ottenere un composto omogeneo. Applicate il tutto sullo scalpo e massaggiate. Fate agire per 3 ore e poi massaggiate con acqua tiepida.

ENERGIA:

Il miele è un’enorme fonte di energia, grazie ai carboidrati di cui è composto, che non causano i rimbalzi di zucchero immediatamente dopo il picco iniziale.

GRASSO:

Oltre a donare più energia, il miele aiuta anche a bruciare il grasso in eccesso. Accelera il metabolismo e riduce la produzione degli ormoni dello stress mentre dormiamo.

TOSSE:

Avete un po’ di tosse? Niente paura, vi basteranno due cucchiaini di miele prima di andare a dormire, per alleviare i sintomi di questo noioso disturbo. E’ però importante ricordare di non dare mai il miele ai bambini con un’età inferiore all’anno.

IPERTENSIONE:

Contiene i carboidrati chiamati oligosaccaridi, che grazie alla loro azione antiossidante, sono capaci di regolare il livelli della pressione sanguigna.

Leggi anche:

 

Back to top button