L’amore che prova per suo fratello con la sindrome di down non ha limiti

Ecco Rayce e Tripp, due fratelli con un legame unico

L’amore che prova per suo fratello con la sindrome di down non ha limiti e lo ha dimostrato nel video che troverete alla fine di questo articolo.

Rayce è un dolcissimo bambino di 6 anni, che ha conquistato il cuore di migliaia di persone. La sua mamma lo ha ripreso mentre condivideva un tenero momento con il suo fratellino neonato.

Rayce e le canzoni cantate a suo fratello con la sindrome di down

Non si aspettava di certo che il suo video sarebbe stato guardato da milioni di persone, Nicole Powell, la mamma di Rayce e Tripp.

La donna, residente a Cabot (Arkansas, Stati Uniti), ha condiviso online un meraviglioso momento di famiglia, in cui suo figlio Rayce canta al suo fratellino Tripp una dolcissima canzone.

“Trascorrerei diecimila ore e altre diecimila se è quello che serve per conoscere il tuo dolce cuore.
Forse non ci riuscirò mai, ma proverò. Se ci vorranno 10.000 ore o il resto della mia vita ti amerò”.

Le parole sono quelle della famosa canzone “Ten Thousand Hours”, di Dan + Shay & Justin Bieber. E probabilmente è anche la più adatta a spiegare l’amore e il legame che questi due fratellini condividono.

Il video in questione è stato visto da più di un milione di persone, che non hanno potuto fare a meno di commuoversi, davanti alla dolcezza dei due bambini.

Rayce e Tripp

Avere un fratello è sempre una grande benedizione, ed essere il fratello maggiore, come nel caso di Rayce, è qualcosa di molto speciale.

A Rayce va il compito di prendersi cura con dolcezza e responsabilità del suo fratellino minore. E lo fa con talmente tanto amore, che ogni giorno gli canta delle canzoni.

Una famiglia speciale

Quando i genitori di Tripp hanno scoperto che sarebbe venuto al mondo con la sindrome di down, non hanno avuto dubbi: lo avrebbero accolto nella loro famiglia, nonostante il parere contrario dei medici.

La sindrome di down non ha danneggiato il legame tra fratelli, ma anzi, l’ha rafforzata. Quando è nato, Tripp, ha dovuto passare diverso tempo in terapia intensiva, a causa di alcune complicazioni.

Ciò non ha però scoraggiato Rayce, che si è recato ogni giorni in ospedale per visitarlo.

“Ci vuole un po’ di più per imparare e serve un po’ più di cure e d’amore, ma non è forse quello di cui il mondo ha bisogno?”, ha commentato il papà dei bambini, J.J. Grieves.

Mentre la madre ha detto: “L’amore non conta i cromosomi”

E adesso emozionatevi anche voi con la visione di questo tenero video

https://www.facebook.com/nicole.powell.73/videos/2974975792515302/

Leggi anche:

Back to top button