Il cane ha salvato un cucciolo di koala tenendolo al caldo nella sua pelliccia

Ai cani vengono spesso attribuite molte qualità, tra cui coraggio, lealtà e devozione verso i loro proprietari. Tuttavia, le loro reazioni a volte possono essere imprevedibili, soprattutto di fronte ad altri animali.

Di recente, diversi utenti di Internet hanno condiviso una foto che mostra un cane di razza Golden Retriever che ha salvato un cucciolo di koala dagli incendi in Australia.

Sono immagini che scaldano il cuore, ma diverse testate giornalistiche affidabili, hanno affermato che il salvataggio non si è verificato durante gli incendi.

Il cane ha salvato un koala australiano: le foto sono vere o false?

Il 5 gennaio scorso, ha iniziato a circolare una foto, che in breve tempo, ha ottenuto 51mila condivisioni. L’immagine in questione mostra un cucciolo di koala aggrappato ad un Golden Retriever.

La didascalia della foto spiegava che un giorno una coppia di coniugi australiani, ha aperto la porta d casa e si è trovata davanti ad una scena spettacolare:

un koala

il loro cane di famiglia era appena tornato a casa, dopo aver salvato dagli incendi un cucciolo di koala. Purtroppo però, pare che la foto, per quanto dolce e toccante, sia già circolata sui social nel 2018.

Insomma, la foto è reale, ma non riguarda gli incendi che stanno attualmente devastando l’Australia. Spulciando in rete è possibile sapere come sono andate realmente le cose.

A settembre del 2018, un Golden Retriever di nome Asha, ha avuto il suo piccolo momento di gloria, dopo aver salvato un cucciolo di koala.

Kerry McKinnon, la proprietaria del cane, ha dichiarato che Asha ha tenuto al caldo il koala, che, viste le temperature basse di quel periodo, sarebbe sicuramente morto di freddo.

La donna ha avuto qualche difficoltà a separare i due animali, ma dopo qualche tentativo è riuscita a portare il koala dal veterinario. In modo che potesse essere curato prima di essere rilasciato in natura.

Incendii in Australia

Incendi in Australia: oltre un miliardo di animali morti?

Secondo Chris Dickman , professore di ecologia all’Università di Sydney, un miliardo di animali sono morti negli incendi che stanno devastando l’Australia da settembre 2019.

Questa cifra sbalorditiva si basa sulle stime di uno studio condotto dal professore, in cui sono inclusi solo i mammiferi.

A causa degli incendi, sono già bruciati 5 milioni di ettari, il doppio dell’aerea del Belgio.

In tre mesi, si ritiene che siano morti da 8 a 10.000 koala, l’equivalente di un terzo di tutti i koala del mondo.

Tuttavia, le autorità australiane stanno implementando quante più misure possibili per garantire la sostenibilità di queste specie.

Recentemente hanno consigliato ai residenti di installare alcuni bevitori in modo che gli animali possano dissetarsi al momento del bisogno.

Leggi anche:

Back to top button