Tutti i sintomi della carenza di potassio, le cause e i rimedi

Scopriamo insieme tutti i sintomi della carenza di potassio, le cause che la provocano e i rimedi naturali per contrastarla.

Si tratta di una condizione fisica che si manifesta attraverso crampi notturni e continua spossatezza: entriamo nel dettaglio e scopriamo come risolverla.

Sintomi carenza di potassio: tutti i rimedi per contrastarla

Il protagonista del nostro articolo di oggi è il potassio, un microelemento fondamentale per il nostro organismo, per la nostra vita e per il corretto funzionamento delle nostre cellule.

Si occupa inoltre di garantire in modo efficace della funzionalità dei muscoli e dei nervi.

Stanchezza

Attraverso una sana ed equilibrata alimentazione, è possibile mantenere costante il suo livello nel sangue, uno scopo, come detto poco sopra, molto importante per il benessere generale.

Nel corso della giornata il livello di potassio cambia continuamente: lo si assume con il cibo, viene trasformato grazie ai diversi meccanismi cellulari e si elimina con l’urina, il sudore e attraverso il transito intestinale.

Malattie, uso di farmaci e dieta poco equilibrata alterano questo importante equilibrio e inducono una carenza chiamata ipopotassiemia.

Cause della carenza di potassio

Vediamo insieme le cause che inducono una carenza di potassio:

  • Malattie renali
  • Vomito o diarrea causati da infezioni intestinali o gastroenterite
  • Diuretici usati per l’ipertensione
  • Abuso di lassativi
  • Eccessivo uso di sale e zucchero
  • Sudorazione eccessiva
  • Insufficiente assunzione di frutta e verdura

Sintomi

E’ possibile diagnosticare la carenza di potassio tramite un esame non invasivo del sangue.

La diagnosi di ipopotassiemia, si ha nel caso in cui i livelli di potassio siano al di sotto di 3,5 milliequivalenti per litro.

Ma quali sono i sintomi che dovrebbero mettere in allarme?

  • Debolezza muscolare
  • Stanchezza
  • Sonnolenza
  • Scarso appetito
  • Stitichezza
  • Crampi muscolari o contrazioni involontarie dei muscoli delle gambe

Nel caso in cui i livelli di potassio siano particolarmente bassi, la persona inizia a manifestare:

  • Aumento della produzione di urina
  • Alterazione dei battiti cardiaci
  • Eccessiva debolezza
  • Ipoventilazione

Rimedi

Gli integratori e l’alimentazione sono i rimedi più efficaci, ma solamente nel caso in cui la carenza non sia causata da gravi malattie.

Ecco quali sono gli alimenti in assoluto più ricchi di potassio:

Rimedi

  • Riso ed orzo
  • Banane
  • Frumento e farro
  • Patate
  • Uva
  • Legumi
  • Pere
  • Carciofi
  • Porri
  • Cavoli
  • Albicocche
  • Spinaci
  • Mandorle e nocciole

Si ricorda di evitare la bollitura di questi alimenti, ove è possibile, in quanto con questo metodo di cottura il potassio andrebbe perso nell’acqua.

Una cottura a vapore è l’ideale, soprattutto per la preparazione di orzo e farro.

Leggi anche:

Back to top button