Se hai sempre il naso chiuso le cause potrebbero risiedere nell’intestino

Il fastidio del naso chiuso è uno dei disturbi invernali più diffusi al mondo. Non riuscire a respirare bene è molto fastidioso e limitante. Recentemente è stato scoperto che se hai sempre il naso chiuso la cause potrebbero risiedere nell’intestino.

Ti capita molto spesso di avere difficoltà a respirare? Le vie aeree sono spesso ostruite? Forse se hai il naso chiuso le cause sono da ricercare nel tuo intestino.

Se fai fatica a respirare e hai il naso chiuso le cause potrebbero trovarsi nell’intestino

Molto spesso infatti, tosse, mal di testa, febbre e gola irritata sono sintomi causati da problemi intestinali.

Una statistica dichiara che una persona su tre almeno una volta nella vita ha a che fare con un fungo dannoso per la salute chiamato Candida Albicans.

fatica a respirare

Questo parassita ha la sgradevole capacità di diffondersi molto velocemente nel corpo e raggiunge facilmente polmoni e cervello a causa delle tossine che circolano nel flusso sanguigno.

Uno studio della Mayo Clinic ha analizzato circa 210 persone con sinusite cronica.

Attraverso campioni prelevati dal muco della cavità nasale, si è riscontrato che il 96% di essi aveva candida.

La conclusione è che la sinusite cronica non è altro che la reazione dell’organismo che soffre di funghi patogeni, quindi se molto spesso di capita di avere il naso chiuso le cause sono da cercare nell’intestino.

Alcune volte, le persone fisicamente più sensibili, sviluppano problemi più gravi come la candidosi.

Ecco perché l’uso di antibiotici per il trattamento della sinusite è sconsigliato nonostante porti sollievo.

Gli antibiotici infatti distruggono la flora intestinale e favoriscono la proliferazione di funghi come la candida.

Ecco alcuni sintomi di infezione fungina nell’intestino:

– Dolori muscolari
– L’alito cattivo
– Fatica
– Vertigini
– Nausea
– Acne
– Malattie vaginali
– Problemi della pelle
– Irritazione

 

E questi sono invece alcuni alimenti che stimolano la proliferazione dei funghi:

– Zucchero raffinato
– Farina
– Lievito di birra
– Alimenti lattiero-caseari (eccetto yogurt naturale)
– Bevande alcoliche (principalmente birra)

Fortunatamente esistono alternative naturali molto valide per combattere il fastidioso fungo.

Cibo:

– Aglio, curcuma e bicarbonato

– Probiotici e alimenti ricchi di lattobacilli come yogurt al naturale e il kefir

Lavaggio nasale

Utilissimo perché drena le secrezioni accumulate nella cavità nasale e impedisce l’ingresso di agenti infettivi.

Come effettuare un lavaggio nasale? E’ una procedura molto semplice:

-Posizionare 1 cucchiaino di sale e mezzo di bicarbonato in un bicchiere di acqua calda.
-Mescolare bene e inserire un po ‘nel naso.
-Puoi usare un contagocce per aiutarti.

Per rendere la soluzione ancora più forte, è possibile utilizzare alcune gocce di estratto di semi d’uva. Lavare due volte al giorno, fino alla scomparsa dell’infezione.

E’ molto importante sapere che i pazienti ipertesi non possono usare questo rimedio a causa del sale.

Aromaterapia

Utilizzare un diffusore con olio essenziale aiuta ad aprire le vie respiratorie e combatte l’infiammazione.

Gli oli più indicati sono eucalipto, origano e timo.

Back to top button