Un maestro d’asilo viene cacciato dalla scuola: “Ha troppi tatuaggi, spaventa i bambini” accusano i dirigenti

Sylvain detiene il record di "uomo più tatuato di Francia", un primato per cui come maestro d'asilo è stato cacciato dalla scuola

Sylvain ha 35 anni e molti tatuaggi: è un art performer noto con il nome d’arte Freaky Hoody e detiene il record di “uomo più tatuato di Francia”, un primato per cui come maestro d’asilo viene cacciato dalla scuola.

Infatti per il suo aspetto, secondo quanto riportato dal quotidiano Le Parisien, non è considerato idoneo per insegnare in un asilo.

Una decisione presa dopo le lamentele dei genitori degli alunni della classe che gli era stata assegnata.

Dopo essersi trovati di fronte Sylvain, i genitori hanno presentato un esposto al Provveditorato del dipartimento dell’Essonne, per chiedere che fosse sospeso dal suo incarico di maestro. Come motivo si è segnalato il “suo aspetto che spaventa i bambini”.

suo aspetto che spaventa i bambini

Maestro d’asilo cacciato da scuola per il suo “aspetto spaventoso” a causa dei troppi tatuaggi

Il corpo di Sylvain è interamente ricoperto da tatuaggi. Una passione per i tatuaggi che l’art performer ha iniziato a maturare a 27 anni.

Oggi l’uomo è arrivato a ricoprire ogni centimetro del suo corpo con pelle tatuata spendendo più di 50mila euro.

Una passione che si è rivelata costosa non solo economicamente ma anche in termini di socialità.

Infatti i tanti tatuaggi che rappresentano fiori, personaggi dei fumetti e tribali sono considerati spaventosi, per questo come maestro d’asilo lo si è cacciato dalla scuola.

In più Freaky Hoody ha dell’inchiostro nero iniettato nel contorno bianco del bulbo oculare.

maestro d'asilo cacciato tatuaggi
Immagine repertorio

Dopo le proteste dei genitori e per non discriminare Sylvain come maestro, il Provveditorato ha deciso che potrà continuare ad insegnare, ma gli saranno assegnate classi elementari e medie.

A sua volta il maestro si è difeso fornendo le sue spiegazioni al quotidiano francese Le Parisien:

“Se hanno qualche curiosità da domandarmi possono farlo durante la ricreazione. Quando mi chiedono perché hai gli occhi neri?

Rispondo che sono lì per insegnare ma che sono disposto a parlarne durante la ricreazione. Tuttavia, i miei studenti non hanno mai detto che sono un mostro o che sono orribile”.

Alla fine della sua spiegazione Sylvain in merito ai suoi tatuaggi ha detto:

“Posso capire una misura di prudenza ma non sono un provocatore. E penso invece che il mio aspetto insegni cosa sia la diversità ai bambini”.

Back to top button