Alimenti e ansia: quali sono i cibi che combattono questo disturbo

Al giorno d’oggi sedersi a tavola e gustare un buon piatto nutriente è una fortuna di cui non tutti possono godere. Nel mezzo di tanta disuguaglianza sociale, valutare le nostre condizioni di vita trasforma la nostra concezione del mondo. Quello che molti di noi ignorano è il collegamento che esiste fra alimenti e ansia.

Coltivare buoni pensieri influenza positivamente anche il nostro stato mentale, infatti per mantenere un atteggiamento ottimistico è necessario sviluppare serenità e pazienza. Uno dei grandi nemici di una mente pacifica è proprio l’angoscia, una delle condizioni psicologiche più comuni in assoluto.

Alimenti e ansia: investire in buon cibo è il modo migliore per migliorare la stabilità emotiva. Ecco i 25 cibi anti-ansia

La frutta è sicuramente una delle categorie di cibo più efficaci contro l’ansia.

BANANA: Ultimamente ti senti particolarmente scoraggiato? Rifornisci la tua dispensa alimentare con tante banane. Questo tipo di frutto oltre a dispensare molta energia, aiuta lo sviluppo cellulare e la salute del nostro sistema nervoso.

MELA: Ricca di fibre e carboidrati, è un’ottima combinazione salutare. Composta da Vitamina A, B1, B2, B6 e C, presenta anche buone quantità di zinco, selenio e magnesio. Mangiala durante uno spuntino per rilassarti.

UVA: Se provi l’irrefrenabile desiderio di mangiare dolci, cosa ne dici di divorare un bel grappolo di uva? Questo frutto, oltre ad essere estremamente energetico, riunisce diverse vitamina del gruppo B, molto utili per il funzionamento del sistema nervoso centrale.

JABUTICABA: Le vitamine del gruppo B da cui è composta hanno una funzione antidepressiva. Il ferro e la Vitamina C, inoltre sono l’ideale per rafforzare le difese immunitarie.

ARANCE E ALTRI AGRUMI: L’arancia, ma in generale gli agrumi, contribuisce a a rilassare i muscoli riducendo la fatica e lo stress.

rilassare i muscoli riducendo la fatica e lo stress.

Anche le verdure fanno parte del gruppo in cui gli alimenti e ansia sono collegati. Scopri quali sono quelle più adatte per ridurre questo disturbo.

BARBABIETOLA: Una verdura ricca di zuccheri in grado di donare tanta energia. Ma i suoi benefici non finiscono qui, infatti è ricca di molte sostanze nutritive come folato, magnesio e uridina, che agiscono da neurotrasmettitori.

PATATA DOLCE: Una radice ricca di sostanze nutritive che corrono in aiuto al nostro cervello. Vitamina B6 e le beta-carotene invece, migliorano il nostro umore.

POMODORO CILIEGINO: Alcune persone credono che il pomodoro ciliegino sia solo un smplice condimento. In realtà è ricco di licopene, un antiossidante utile a stabilizzare l’umore. I pomodori scientificamente sono considerati frutta.

LATTUGA: La regina delle insalate salate. Una fonte di folati e lattasi, che ha una funzione lenitiva in grado di prevenire depressione e confusione mentale. Un alimento da includere a pranzo e cena.

BIETOLA: Un ortaggio molto ricco di magnesio, un componente importante nelle reazioni biochimiche legate al livello di energia del corpo. La mancanza di questa sostanza è associata al disturbo bipolare. Quindi vale la pena provare ad includerla nella dieta.

SPINACI: Sapevi che contribuiscono alla felicità? Oltre ad essere ricco di ferro, contiene grandi quantità di acido folico, responsabile del miglioramento della salute del sangue e del sistema immunitario.

Introdurre i cereali nella tua dieta potrebbe aiutarti a ridurre il disturbo d’ansia

AVENA E QUINOA: Questi cereali forniscono una buona quantità di vitamine del gruppo B importanti per la conversione del triptofano in serotonina, una sostanza correlata alla depressione.

ORZO: Contiene magnesio e un nutriente legato al sonno, all’apprendimento e alla memoria. Solitamente questo cereale si trova all’interno di bevande (birra) e nel pane.

GERME DI GRANO: E’ la parte più nutriente del grano, quella presente all’interno del seme. È dotato di una buona quantità di proteine, minerali, acidi grassi, vitamine del gruppo B e vitamina E – un potente antiossidante. Vuoi combattere la depressione? Aggiungi il germe di grano alle vitamine, frutta e varie ricette.

RISO INTEGRALE: Come altri carboidrati, il riso integrale aumenta i livelli di zucchero nel sangue, fornendo energia. Oltre a contenere aminoacidi essenziali con proprietà antidepressive, il cibo è trattamento aggiuntivo di insonnia, come fonte di melatonina – l’ormone del sonno. È ora di dormire!

FAGIOLI: Un legume in grado di dare molti benefici al cervello. Fonte di ferro, magnesio, proteine ​​e aminoacidi, fornisce energia al corpo e aiuta a prevenire i disturbi mentali.

Scegli cibi ricchi di grassi vegetali

SEMI: Sono in grado di fornire diversi benefici alla salute mentale. Il lino e il sesamo, ad esempio, sono alimenti ricchi di omega 3, 6 e 9, che sono importanti per il mantenimento degli impulsi cerebrali. I semi di zucca e girasole sono ricchi di magnesio.

SEMI OLEOSI: Semi oleosi, come noci, mandorle, noci e nocciole, sono ricchi di acidi grassi e sostanze nutritive con azione antiossidante, una proprietà ausiliaria nei disturbi depressivi.

OLI VEGETALI: L’olio d’oliva è una fonte di composti omega-9 e fenolici. L’olio di cocco contiene acido caprilico – un composto antifunghino e immunostimolante. Entrambi hanno un’elevata attività antiossidante.

Alimenti e ansia: consuma anche latticini e proteine

UOVA, LATTE E DERIVATI: Questi alimenti sono grandi fonti di triptofano, un amminoacido importante per controllare i sintomi in individui ansiosi. Inoltre sono correlate alla produzione di serotonina, l’ormone della felicità.

CARNE E PESCE: Oltre ad essere ricchi di triptofano, hanno una buona quantità di magnesio e vitamina B3. Contengono anche taurina, un aminoacido che agisce su un neurotrasmettitore correlato al controllo dell’ansia.

OSTRICHE: Ottime fornitrici di iodio, zinco e selenio, le cui proprietà sono stimolanti per la tiroide, che oltre ad agire sul controllo del peso corporeo è correlata alla sensazione di felicità.

MIELE: Non importa il modo in cui lo consumi, sappi che contribuisce alla produzione della serotonina, responsabile della sensazione di piacere e benessere.

CAMOMILLA: Contribuisce al rilassamento di corpo e mente ed è famosa per le sue proprietà lenitive. Prepara la bevanda e dormi come un angelo!

CIOCCOLATO: Per concludere in bellezza ecco il…cioccolato! Contiene flavonoidi, antiossidanti partecipanti alla produzione di serotonina. Ma state attenzione: è indicato il consumo di 30 grammi al giorno preferibilmente fondente.

Back to top button
Close
Close